Ritratto di musicista: come parlare di musica?

6 Maggio, 2021
Ritratto di musicista

Il ritratto di musicista deve parlare della persona e della musica. Per spiegarlo l’utilizzo dello strumento è la via migliore. Il musicista però è abituato a suonare, non a posare davanti ad un obiettivo. Parlare di musica con la fotografia è come parlare di colori ad occhi bendati: nella fotografia non si ascolta la musica. Quello che però possiamo fare è farla immaginare. Per farlo è importante conoscere il musicista e sfruttare le sue espressioni. L’utilizzo della tecnica, soprattutto la luce, ci permette di creare delle atmosfere che si “sposano” con le interpretazioni del musicista. 

Il ritratto di musicista scattato da un fotografo musicista

Il mio percorso di studi mi ha portato a conseguire il diploma al Conservatorio. Questa parte della mia formazione mi aiuta molto a comprendere i soggetti che fotografo, nel caso del ritratto di musicista. Comprendere cosa c’è dietro ad un’esibizione è fondamentale. Infatti dietro c’è tanta passione, tanto studio e bisogno di comunicare. Come in tutte le forme d’arte, anche nella musica, è la voglia di dire qualcosa che permette all’artista di emergere. Quando comprendiamo cos’ha da dire il soggetto che andremo a fotografare sarà molto più semplice ottenere dei ritratti che vanno oltre la superficie. 

Andare a fondo con una foto

Come si può andare a fondo nell’introspezione con una fotografia? Per prima cosa bisogna predisporsi all’ascolto di chi andremo a fotografare. Solo dopo aver ascoltato e compreso ciò che vuole raccontare saremo in grado di “chiedergli” delle pose e delle espressioni che lo raccontano. Si pensa che per raccontare qualcosa ci vogliano molte parole o molte fotografie, eppure a volte basta una sola fotografia a raccontare una storia.

La storia che andremo a raccontare potrebbe essere quella delle emozioni del musicista oppure quella del progetto che sta sviluppando. In questo caso ho fotografato Alex per un progetto molto interessante. Il titolo è freedom e parla appunto della libertà, o meglio, del grande lavoro che grandi uomini e donne hanno fatto per la conquista della libertà. Il grande rispetto per il tema ci ha fatto scegliere una fotografia che non si concentrasse sulla gioia per il risultato bensì sul rispetto di chi ha sacrificato tanto per ottenerlo…

Ritratto di musicistaRitratto di musicistaFotografo UdineFotografo UdineFotografo Editoriale UdineRitratto di musicista

Total:
Apri la chat
Salve 👋,
come posso aiutarti?